Ultimora

È record: la mostra di Monet al Vittoriano chiude con oltre 468 mila ingressi

La mostra dedicata a Claude Monet a Roma ospitata negli spazi dell’Ala Brasini del Complesso del Vittoriano a Roma, chiude con numeri inaspettati. Con 227 giorni di apertura l’esposizione ha accolto 468.479 visitatori in totale con una media di circa due mila ingressi giornalieri: per Roma è record e la mostra si piazza così al primo posto fra le esposizioni più viste della capitale. Chiaro come il dato confermi l’attenzione a considerare l’Impressionismo come un genere pittorico degno di essere visto a pagamento, genere che al suo arrivo, come è noto, non è stato certo accolto con lo stesso entusiasmo, anzi, odiato e denigrato, non ha passato anni felici nella Parigi di fine Ottocento.

La mostra romana raccoglieva i lavori di Monet provenienti dalle collezioni del Musée Marmottan di Parigi. Lo stesso museo che si è poi, a mostra chiusa, complimentato con l’esposizione capitolina descrivendola come una delle più belle mostre di Monet mai realizzate, ”con un sapiente mix tra capolavori esposti, allestimento scenografico, inserimenti interattivi, approfondimenti didattici”.

Commenti