Ultimora

Riparte Uffizi live. Spettacoli di musica, danza e teatro nelle sale del museo

Fino a settembre il museo degli Uffizi apre le porte ogni martedì sera per accogliere tra i capolavori che custodisce una serie di spettacoli di musica, danza e teatro per la terza edizione di Uffizi Live. Si tratta di una rassegna che presenta i progetti di artisti chiamati a confrontarsi con le opere del museo e lo spazio espositivo, in un dialogo che parte da lontano per arrivare ai giorni nostri. Rispetto all’edizione passata le domande da parte degli artisti sono più che raddoppiate, cosa che, secondo il direttore Eike Schimdt, si deve a tutto l’impegno messo per far coesistere arte e spettacolo. Dopo oltre un mese di selezione, sono stati scelti circa quindici artisti da tutte le parti del mondo, tra cui Italia, Francia, Cina, Burkina Faso, Slovenia, Russia e ovviamente tanti italiani (qui i nomi dei partecipanti), tra le oltre 500 domande presentate. Condizione imprescindibile per aderire era quella di realizzare uno spettacolo che nascesse e ruotasse attorno a un’opera d’arte o nel contesto specifico degli Uffizi, valorizzando nella sostanza il loro patrimonio, la loro funzione e la loro storia, interagendo concretamente in modo originale con le collezioni d’arte. Schmidt ha anche annunciato che dal prossimo anno l’offerta di spettacoli dal vivo si incrementerà grazie a una rotazione continua di spettacoli nelle tre sedi degli Uffizi, Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli che coprirà l’intero anno, e non solo l’estate. Per tutte le info: www.uffizi.it/live

 

 

Commenti