Ultimora

Record per Sotheby’s che batte a 157 milioni di dollari un nudo di Modigliani

A Sotheby’s piace vincere facile. La casa d’asta di New York batte all’asta per 157,2 milioni di dollari il Nu couché (sur le côté gauche) di Amedeo Modigliani ed è record. Ad oggi è il dipinto più caro che abbia mai venduto. Si tratta del più grande quadro di nudo nonché il più grande dipinto che si conosca di Modigliani, più volte censurato perché ritenuto troppo esplicito. Inizialmente di proprietà dello scrittore Léopold Zborowski, che lo acquistò direttamente dal pittore livornese, il dipinto nel 1926 passò nella collezione del commerciante parigino Jonas Netter e poi in una collezione statunitense dalla quale uscì nel 2003 per essere battuto all’asta da Christie’s per 26,9 milioni di dollari. L’ultimo proprietario ha poi deciso di rimetterlo in vendita con Sotheby’s. Il capolavoro, tuttavia, non ha battuto il record di Modigliani stabilito nel 2015 a New York da Christie’s con un altro nudo femminile sdraiato: «Nu couché» (Nudo disteso con braccia aperte o Nudo rosso) aggiudicato all’epoca per 170,4 milioni a Liu Yiqian, magnate cinese appassionato d’arte e fondatore di due musei privati a Shangai.

Commenti