Video

Cametti, Bolide

”Da alcuni mesi – scrive Simone Cametti – sto lavorando all’interno di un palazzo. Uno stabile con più di 150 spazi distribuiti su nove piani”. L’artista ha trovato questo palazzo per lo più abbandonato nel quale entra di nascosto e ha accumulato in una sola stanza i neon dispersi in altri ambienti dello stabile.

”Il progetto – continua Cametti –  ha come titolo bolide, termine che è attribuito alle meteore che entrando nell’atmosfera terrestre, e grazie all’attrito con essa, si accendono. E’ il fenomeno che conosciamo come stelle cadenti. L’installazione interna completata è di oltre 150 neon per una lunghezza complessiva di quasi cinque metri. L’installazione  – conclude – è divisa in blocchi da 20 neon collegati da magnetotermici, per un totale di 7 accensioni. I neon, distribuiti in sette blocchi, saranno messi in funzione a cadenza di 30 secondi. Nell’arco di qualche minuto il sovraccarico di corrente farà saltare i collegamenti riportando l’ambiente al buio totale”.

BOLIDE, 2018 from Simone Cametti on Vimeo.

Commenti