Ultimora

Birra Peroni e Acqua Marcia, due icone di Roma. Il 17 maggio la mostra all’Archivio di Stato

La città di Roma vista dal riflesso di un bicchiere. La storia della Capitale si è raccontata anche a tavola, a sorsi d’acqua e birra. L’Archivio di Stato di Roma con una grande mostra celebra quest’anima fluida della città, facendo leva su due autentiche istituzioni del beverage capitolino: Birra Peroni e Acqua Marcia. Due grandi realtà industriali che hanno accompagnato l’evoluzione sociale, culturale, artistica e politica di Roma. La mostra apre i battenti giovedì 17 maggio e resta visibile fino al 15 giugno nella splendida cornice della Sala Alessandrina, un autentico capolavoro architettonico del Brunelleschi, perfettamente incastonata come un diamante nel complesso di Sant’Ivo alla Sapienza, sede dell’Archivio di Stato di Roma.

La mostra rivela come l’evoluzione degli impianti industriali di questi due colossi abbia cambiato anche la conformazione della città, quanto lo spirito dei romani sia sempre stato molto legato al consumo della birra, e come Birra Peroni abbia legato indissolubilmente la sua identità alla città eterna, diventandone addirittura una sorta di testimonial in molte pellicole che hanno segnato la cinematografia contemporanea. Insomma, uno spaccato inedito di Roma, poco conosciuto e approfondito e per questo coinvolgente e affascinante.

In esposizione ci saranno molti documenti inediti che rivelano un aspetto diverso della Capitale, molto intimo e passionale, legato alle abitudini dei romani e ai loro gusti. Non solo, la mostra è un’occasione per approfondire la conoscenza di due capisaldi del tessuto industriale capitolino, talmente radicati nella vita sociale da diventare iconici. E talmente popolari da rientrare anche in tante narrazioni teatrali, cinematografiche e letterarie ambientate a Roma.

Appuntamento dal 17 maggio al 15 giugno
Sala Alessandrina, Archivio di Stato di Roma – Complesso di Sant’Ivo alla Sapienza
Corso Rinascimento 40, Roma

 

Commenti