Personaggi

Tilo&Toni

Direttamente dalle pagine di Inside Art #113, il nostro portfolio dedicato al duo di artisti Tilo&Toni. 

Le sperimentazioni di Tilo&Toni spaziano in diverse le categorie dell’arte e nelle loro creazioni l’appropriazione è una circostanza inevitabile. La coppia artistica nasce nel momento in cui i due, segretamente rivali e con una profonda ammirazione l’uno per l’altro, iniziano a lavorare insieme. La collaborazione come spinta produttiva è da sempre fonte di esperienze innovative ed è il filo conduttore di molte coppie nella storia dell’arte, così quando i due decidono di mettere in comune i propri archivi, capiscono che il loro equilibrio sarebbe stato perfetto. «Siamo fratelli di pensiero – spiegano – che si sono trovati nel condividere lo stesso interesse nell’arte e negli stili di vita». Le loro parole descrivono una partnership artistica e anche un approccio all’arte unico. Una super coppia che ha iniziato a creare: «una terza figura immaginaria, come un supereroe con le forze e le abilità di entrambi». In Summer Collection, principalmente attraverso la pratica dell’appropriazione,  il duo mette insieme una serie di immagini, disegni, grafiche e fotografie della vita di ogni giorno spesso realizzate in maniera amatoriale.

Senza l’ambizione di creare qualcosa di eterno, ma solo con l’obiettivo di mettere tutto assieme e relazionarsi con il materiale raccolto come fosse un progetto. «Summer Collection – raccontano – parte dall’idea che una collezione rappresenta un insieme aperto, una serie di temi uniti fra loro con una data di scadenza. Immagina una mostra valida solo per l’estate e nulla più». Il ruolo dell’artista come collezionista di immagini quotidiane, aperto alla sorpresa, che ricerca (e trova) la meraviglia dove nessuno mai se la sarebbe aspettata, è una re-interpretazione dell’approccio del ready-made duchampiano. Del resto prendere oggetti d’uso comune facendoli diventare arte ricontestualizzandoli si fonde perfettamente con l’imperativo ”pensa, realizza, condividi”, espressione della cultura imperante dei tempi in cui viviamo. «Sul lavoro – continuano – si crea sempre un equilibrio tra maestria e inesperienza, tra i più alti riferimenti culturali e le contro-culture, ed è una questione di controllo e del suo contrario». Nel loro lavoro, non c’è divisione di ruoli ma l’azione di un’unica entità, proprio come nei loro lavori. Per dirla con loro: «È molto bello essere parte di qualcosa di più grande, piuttosto che essere un unico e solo essere umano».

BIO
2011
I due artisti si incontrano a Siegen 2018
2015
Il 1 luglio nasce il duo artistico Tilo&Toni
2016
Vincono l’European Photography Award. Inaugurano la prima personale italiana The Leitmotiv issue alla galleria Metronom di Modena. Lanciano il libro U Can’t Touch This, al MoMA PS1 di New York
2017
Si laureano alla Gerrit Rietveld Academie, Amsterdam
2018
A febbraio presentano Exhibition on paper, al Lütz Studio di Leipzig

Info : tilotony.de

PROGETTI
A febbraio Tilo&Toni hanno presentato in Germania al Lütz Studio di Lipsia, per il progetto Exhibition on paper, una serigrafia intitolata Tilo und Toni grüssen aus Oberkirch und Lützellinden che descrivono così: «legno che incontra la carta da parati che incontra l’acqua che incontra l’ombra che incontra il fallimento che incontra strati che incontra pubblicità che incontra Tilo&Toni che incontra un telo che incontra Sugimoto che incontra Ekblad che incontra scanner che incontra il Keyser che incontra l’orizzonte che incontra Fürst-Pückler-Schnitte». Al momento sono impegnati nella lavorazione di una serie su carta baritata «ascoltando techno senza compromessi ad altissimo volume» con lavori fisici e digitali come collage, disegni, dipinti, foto e così via.

Commenti