Ultimora

Tra gli eventi della Milano Digital Week, un talk sul rapporto tra arte e digitale oggi e nel futuro

Parte oggi 15 marzo la prima edizione della Milano Digital Week, che fino al 18 marzo invade la città meneghina con circa 400 eventi tra cui diverse mostre a tema. Si tratta di un’iniziativa promossa dal Comune di Milano in collaborazione con il Team per la Trasformazione Digitale, che vuole fornire una visione completa e approfondita sul panorama digitale, attraverso dibattiti, mostre, curiosità, seminari, performance, spettacoli, workshop, corsi di formazione e laboratori e tanto altro. Le aree coinvolte sono tante, dall’arte all’educazione, dalla mobilità al business, alla comunicazione, dalla manifattura alla sanità, fino alla sicurezza. 

Tra gli eventi più interessanti che toccano i rapporti tra l’arte e il digitale, un incontro sul tema dal titolo Arte e digitale, visioni per un futuro in atto, che coinvolge artisti, operatori culturali, critici e imprenditori, curato da Bed and Art, realtà che nasce da una rete di giovani professionisti con lo scopo di promuovere iniziative culturali tese alla sperimentazione e all’ibridazione di linguaggi eterogenei. Il 16 dalle 18:00 alle 22:00 nello spazio MDM7 di Milano una serie di relatori interverranno per cercare di rispondere alle domande quale futuro corre tra arte e digitale? Quali sviluppi immaginiamo? Quali esperienze raccogliamo a partire da questo binomio? Come relatori Stefano Roveda, tra i protagonisti di Studio Azzurro, grande promotore del linguaggio multimediale e interattivo nel campo dell’arte contemporanea, Anita Sieff, artista visiva, che opera tra Venezia e New York, Edoardo Cimadori, ideatore di Venice Art Project e project manager per l’Italia di Jan Fabre, Mauro Zanchi, con taglio storico, si sofferma in particolare sul confronto tra la sacralità magica e la proiezione digitale, occasione, inoltre, per discutere della sua ultima pubblicazione dedicata al magismo dei gesti. Andrea Mehanna, tra i primi imprenditori italiani nel settore dell’e-booking con le piattaforme HostelsClub e Flashbooking. L’incontro è moderato da Marco Petricca, fondatore di Bed and Art Project. Contestuali al talk, saranno in mostra alcune opere che indagano il rapporto tra pittura e digitale, grazie al contributo di Marco Andrighetto, Michele Bubacco, Dario Molinaro.

Info: milanodigitalweek.com 

Commenti