Ultimora

Addio a Daniele Lombardi, artista, compositore e pianista vicino al futurismo

Il 2018 si porta via un altro grande personaggio del mondo dell’arte, Daniele Lombardi. Pianista, compositore e artista visivo fiorentino, è stato trovato morto nel suo studio vicino a piazza Santa Croce. Nato nel 1946, Lombardi ha lavorato intensamente sulla musica delle avanguardie storiche degli inizi del Novecento, eseguendo in chiave moderna un grande numero di composizioni di musica futurista italiana e russa, autori come George Antheil, Leo Ornstein, Alberto Savinio, Alexandr Mossolov, Arthur Vincent Lourié. Esperto anche nella grafia musicale contemporanea, Lombardi ha nel suo repertorio molta musica scritta negli ultimi decenni e molte composizioni sono a lui dedicate. Da sempre sensibile oltre che alla musica alle arti visive, Lombardi ha portato avanti la sua produzione tra segno, gestualità e suono realizzando dal 1969 anche disegni, dipinti, computer graphics e video, frutto della transcodifica in immagini di un pensiero musicale.

Commenti