Ultimora

Do it Gioconda Do It, al Margutta Leofreddi tocca con leggerezza temi di grande attualità

Gli spazi del Margutta Vegetarian Food & Art ospitano fino a fine maggio la mostra Do it Gioconda Do it dedicata al lavoro di Emilio Leofreddi, artista romano abile nel raccontare tematiche sociali scottanti con leggerezza, ironia e poesia. L’esposizione, voluta da Tina Vannini, curata da Francesca Barbi Marinetti, con un testo critico di Lucia Collarile, realizzata in collaborazione con SMAC Segni Mutanti Arte Contemporanea, attraverso l’icona della Gioconda vuole rendere omaggio a tutte le donne. «Ho sempre amato di lui – spiega la titolare del Margutta Vannini – il modo leggero, giocoso e profondo con cui Leofreddi affronta tutte le tematiche, ma anche l’immediatezza con cui arrivano i suoi messaggi. Sono veramente felice di regalare tre mesi di belle e ricche emozioni e accoglierli con l’omaggio che Emilio ha voluto fare alle donne con l’opera Do it Gioconda Do it, Ironica, emblematica e puntuale incitazione». Attraverso l’uso di diverse tecniche e stili, dalla pittura, alla fotografia, al collage alla performance, l’artista affronta con leggerezza tematiche ricorrenti con un particolare impegno morale per quelle sociali e ambientali. ”Il viaggio e il mondo nella sua avvincente complessità – riporta il comunicato della mostra – sono temi a lui cari, che porta avanti coniugando lo sguardo incantato per la natura e la sua portata simbolica attraverso una rappresentazione che si avvale di richiami al Dada e alla Pop Art, con l’integrazione di elementi letterari”.

 

Commenti