UNPÒPORNO

Picasso 1932, Love, fame and tragedy

Dall’8 marzo al 9 settembre 2018 la Tate Modern di Londra ospita la mostra Picasso 1932, Love, fame and tragedy. Si tratta di una rassegna che raccoglie circa un anno di lavoro del grande maestro del cubismo. Sono opere create nel 1932, nei dodici mesi in cui un cinquantenne Picasso, sposato con Olga Chochlova, sta vivendo una storia d’amore clandestina con Marie-Thérèse Walter, che lo renderà genitore per la seconda volta dando alla luce Maya nel 1935. In questa rassegna vengono presentate al pubblico oltre cento opere tra cui dipinti, sculture e disegni, insieme a fotografie di famiglia e incursioni nella vita privata dell’artista. La mostra è organizzata dalla Tate Modern in collaborazione con il Musée national Picasso-Paris ed è curata da Achim Borchardt-Hume, in collaborazione con Nancy Ireson, Laura Bruni e Juliette Rizzi. Come esplicitato nel titolo, l’esposizione si concentra su un momento specifico di Picasso, segnato dalla relazione appassionata con Marie-Thérèse Walter. Nudi di donna, lavori intimi ritraggono la giovane donna francese, che divenne una delle sue più durature modelle e muse. Info: www.tate.org.uk

Commenti