UNPÒPORNO

L’asta erotica di Sotheby’s

Amore fa rima con erotismo. Ecco perché Sotheby’s, il giorno dopo San Valentino, ha programmato a Londra un’asta d’arte che come tema ha proprio l’arte erotica. Si tratta della seconda edizione che va sotto il titolo di Erotic: Passion & Desire, promossa visto il successo del 2017, in cui sono state incassate 5 milioni di sterline, molto di più della cifra stimata. Per l’occasione, l’anno scorso, Sotheby’s aveva chiesto addirittura alla regina del Burlesque, Dita Von Teese, di presentare in un video alcuni dei lotti in asta. Niente personaggi d’eccezione questa volta, ma un catalogo pieno di titoli accattivanti, dalla scultura antica alle carte di Picasso, dai maestri della fotografia ai marmi del XIX secolo. Un vasto percorso che da un nudo di Henri Matisse, passa per le tele di Gustav Klimt, fino alle fotografie pornografiche di Thomas Ruff. Tra i lotti anche una chicca: il primo numero del dicembre 1953 della rivista Playboy. Sul sito potete farvi un’idea delle stime e delle opere che saranno battute all’asta: Info: www.sothebys.com/en/auctions/2018

Commenti