Ultimora

Picasso avrà un nuovo museo nel Sud della Francia voluto dalla figliastra Hutin-Blay

Un nuovo museo per Picasso. La struttura dovrebbe aprire nel 2020 nel Sud della Francia per volere della figliastra dell’artista Catherine Hutin-Blay. Sono oltre duemila i lavori ereditati da Hutin-Blay firmati dal maestro del cubismo, una collezione che supere quella di qualunque altro museo dedicato all’artista sparso per il mondo. Il museo, ospitato ad Aix-en-Provence nel Couvent des Prêcheurs, avrà una superficie espositiva di 1.500 metri quadrati, mille per gli allestimenti permanenti e 500 per le mostre temporanee. Ospiterà anche un centro di ricerca su Picasso e laboratori aperti al pubblico di ceramica e incisioni. La collezione si concentra soprattutto sull’ultimo periodo dell’artista quando condivideva la sua vita con la sua seconda moglie, Jacqueline Roque della quale Hutin-Blay è figlia. Nelle opere troviamo circa mille dipinti e altrettanti disegni, più ceramiche e fotografie. 

Commenti