Ultimora

Una grande mostra ai Musei Vaticani dedicata al padre della Pop Art

Di certo tempo fa se qualcuno avesse pronunciato il termine Pop Art seguito da Vaticano, nessuno avrebbe pensato ci potesse essere un legame tra i due elementi. Ora invece, a seguito di una collaborazione tra The Andy Warhol Museum e i Musei del Vaticano, è in programma per il 2019 una grande mostra dedicata al padre della Pop Art negli spazi del Braccio di Carlo Magno a San Pietro. L’esposizione si concentrerà proprio sulla sua produzione di soggetti religiosi, prima fra tutte la celebre opera The Last Supper ispirata a Leonardo. Questa insospettata mostra si deve forse all’apertura verso l’arte contemporanea dimostrata dalla direttrice Barbara Jatta, insediatasi ai Musei Vaticani alla fine del 2016: ”È molto, molto importante per noi avere un dialogo con l’arte contemporanea, viviamo in un mondo di immagini e la Chiesa deve essere parte di questa realtà”, ha dichiarato a The Art Newspaper. L’esposizione, dunque, sarà orientata a esplorare il lato più “spirituale” di Warhol. La mostra arriva 39 anni dopo lo storico incontro tra Andy Warhol e Papa Giovanni Paolo II a San Pietro. Pochi sanno, infatti, che il padre della pop art era anche un uomo profondamente religioso, dedito alla preghiera e alla beneficenza. Figlio di immigrati dalla Slovacchia, attivi membri della Slovak Byzantine Catholic Church, anche lui era stato devoto alla chiesa per tutta la vita, ”tanto da essere un assiduo frequentatore della messa nella chiesa di San Vincenzo Ferrer a New York, e da trascorrere intere serate lavorando in un ricovero per senzatetto gestito dalla Church of the Heavenly Rest”, come riporta il sito di ArtsLife. Info: www.museivaticani.va

 

Commenti