Ultimora

Inaugura un museo dedicato agli artisti che hanno svolto la residenza BoCs a Cosenza

Il 15 dicembre alle 18.30 viene inaugurato dal sindaco di Cosenza Mario Occhiuto il BoCs Art Museum, ospitato nel Complesso Monumentale di San Domenico della città calabrese. Il museo è dedicato alle opere prodotte dagli artisti che hanno svolto alla residenza dei BoCs Art di Cosenza, invitati dall’Associazione Culturale I Martedì Critici il cui direttore è Alberto Dambruoso. La mostra inaugurale Ricognizioni. Dai BoCs Art i linguaggi del contemporaneo a cura di Dambruoso raccoglierà novanta lavori scelti tra le circa 330 donazioni dei partecipanti alla residenza. È la prima volta che vengono presentate opere prodotte nei BoCs Art. La città di Cosenza sarà arricchita da un nuovo museo completamente dedicato ad una produzione artistica dei giorni nostri. L’esposizione vedrà protagonisti vari medium: pittura, scultura, fotografia, video arte, installazioni, testimonianze di performance, lavori open-air, nella volontà di rappresentare tutti i linguaggi dell’arte contemporanea. Il progetto BoCs Art è iniziato a luglio 2015 ed ha visto succedersi quattordici sessioni in cui si sono susseguiti artisti nazionali e internazionali e dove ad ognuno è stata data la possibilità di esprimersi liberamente. Molti hanno realizzato opere in collegamento con la città, mentre hanno partecipato giovanissimi e talenti più maturi. Sempre venerdì 15 dicembre, negli spazi del chiostro di San Domenico, alle 17,00, sarà presentato alla stampa il catalogo delle opere delle prime dieci sessioni di residenza presso i BoCs Art. A seguire ci sarà il taglio del nastro da parte del sindaco Mario Occhiuto e la visita guidata alla mostra Ricognizioni. Dai Bocs Art i linguaggi del contemporaneo. 

Commenti