Ultimora

Tirellli e Rainaldi vincono il premio Franco Cuomo

Marco Tirelli e Oliviero Rainaldi sono i vincitori della sezione arte nella quarta edizione del premio Franco Cuomo international award. Il riconoscimento dedicato alla memoria del giornalista e scrittore noto soprattuto per la saga: Gunther d’Amalfi, scomparso nel 2007, Franco Cuomo. Il premio è diviso in varie sezione e si propone lo scopo di rendere omaggio a autori che si sono distinti in diversi ambiti culturali: letteratura, saggistica e giornalismo, teatro e arte, a queste categorie si aggiungono una serie di premi speciali consegnati a chi con il proprio talento ha rappresentato un’eccellenza. La giuria che ha scelto i vincitori ha una composizione eterogenea e vede scrittori, giornalisti e registi come, giusto per citarne alcuni: Giuseppe Marra, Presidente del Gruppo GMC Adnkronos, Paolo Acanfora, docente di Storia contemporanea allo IULM di Milano, Giancarlo Bosetti, direttore della rivista internazionale Reset Doc, Emilia Costantini, scrittrice e giornalista del Corriere della Sera, Piotr Salwa, direttore dell’Istituto polacco di Cultura.

Mentre tutti i vincitori del premio, consegnato il primo dicembre a Roma alle 16:30 nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani,  sono:  Lo scrittore e magistrato Giancarlo De Cataldo, il rettore dell’Università Roma Tre Luca Pietromarchi, il direttore del Teatro Argentina Antonio Calbi, lo storico Agostino Giovagnoli, la giornalista tv Adriana Pannitteri, gli artisti Oliviero Rainaldi e Marco Tirelli, il missionario Padre Giulio Albanese, il professor Francisco de Almeida Dias, il generale Angiolo Pellegrini, lo scultore polacco Krzysztof Bednarski e il diplomatico algerino Idriss Jazairy. Ma anche lo spettacolo teatrale Mediterri-Amo: immagini, parole e musiche del nostro mare.

Commenti