Ultimora

Pompei@Madre, una grande mostra mette a confronto mondo antico e contemporaneo

Definita dal ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini «la mostra più importante dell’anno», Pompei@Madre. Materia Archeologica presenta, fino al 24 settembre 2018, un confronto originale tra mondo antico e contemporaneo. Il percorso espositivo, infatti, si snoda in due tappe attraverso un confronto tra materiali archeologici di provenienza pompeiana poco conosciuti e raramente esposti, e opere di arte moderna e contemporanea. Una collaborazione tra il Parco Archeologico di Pompei e il Madre, che ha dato vita a una mostra curata proprio da Massimo Osanna, direttore generale del Parco Archeologico, e Andrea Viliani, direttore del Madre. Una passeggiata tra opere, manufatti, documenti e strumenti connessi alla storia delle varie campagne di scavo a Pompei posizionate accanto a lavori contemporanei provenienti da diversi musei, fondazioni e biblioteche, dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli al Museo e Real Bosco di Capodimonte, dalla Casa di Goethe alla Fondation Le Corbusier, oltre che da importanti collezioni private italiane e internazionali. Le Corbusier, Freud, Rauschenberg, Sottsass, Kapoor, Kounellis, questi solo alcuni dei grandi nomi esposti.
Dal 19 novembre 2017 al 30 aprile 2018, info: www.madrenapoli.it/en 

Commenti