Video

Il senso della bellezza

Il concetto di bellezza sembra completamente estraneo alla scienza. E questo è completamente falso. Così dice uno degli scienziati protagonisti del film documentario Il senso della bellezza al cinema solo il 21 e il 22 novembre. Il lungometraggio diretto da Valerio Jalongo racconta di una delle scoperte più importati degli ultimi decenni, la costruzione dell’acceleratore di particelle e la conferma dell’esistenza del bosone di Higgs. A rendere particolare il film è la volontà di collegare arte e scienza. Il fondamento di questa unione sono le immagini che l’acceleratore cattura delle particelle per studiarle, non sono dati, non sono numeri ma immagini che chiamare fotografie sarebbe riduttivo. A questo si aggiunge anche un sistema di residenze che il Cern offre agli artisti per sottolineare il suo impegno nel portare avanti quest’idae che arte e scienza sono solo due facce della stessa medaglia.  Fra gli artisti presenti del documentario troviamo Antony Gormley, David Glowacki, Paul Prudence e Markos Kay. Info: http://ilsensodellabellezza-ilfilm.it

Commenti