Ultimora

Record all’asta per Salvator Mundi, opera attribuita a Leonardo da Vinci

Leonardo uomo da record. «È un momento storico», lo ha detto anche il battitore di Christie’s, d’altronde. Salvator Mundi, dipinto attribuito a Leonardo da Vinci è stato battuto ieri alla cifra record di 450,3 milioni di dollari. Un record per il mondo dell’arte, una cifra che oltrepassa quella delle Donne di Algeri di Picasso che nel 2015 avevano raggiunto i 179,4 milioni, sempre da Christie’s. L’acquirente appassionato di Da Vinci è un privato che è voluto restare anonimo, ha effettuato l’offerta tramite telefono aggiudicandosi anche fragorosi applausi a vendita conclusa. L’asta è rappresentativa perché dimostra come un grande maestro del passato oltrepassi in quotazioni le cifre da capogiro dell’arte contemporanea. Secondo Christie’s, il Salvador Mundi sarebbe l’ultimo quadro di Leonardo ancora in mani private: a metterlo in vendita è stato il fondo di famiglia del miliardario russo Dmitri Ryobovlev, che lo ha acquistato nel 2013 per 127,5 milioni di dollari. Tuttavia, a lungo si è messa in dubbio l’autenticità di questa tavola, ritenuta opera di allievi del maestro ma alla fine un grande numero di esperti ne ha confermato l’autore. In ogni caso, l’acquirente non ha avuto alcuna incertezza o dubbio ma ha lottato per ben venti minuti per accaparrarsi il lavoro a quella cifra. 

Commenti