Ultimora

Dagli scatti di Capa a quelli di Salgado, al Vittoriano cento anni di Leica

Unica tappa italiana, arriva al Complesso del Vittoriano la mostra I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica dal 16 novembre al 18 febbraio 2018. L’esposizione, a cura di Hans-Michael Koetzle, curatore e critico della fotografia, presenta quelli che furono i cambiamenti nella percezione della società e del mondo circostante apportati da un’innovazione tecnologica come la “Ur-Leica”, il primo apparecchio 35mm, insieme ai successivi modelli. Un percorso storico non soltanto sulle immagini ma anche sulle tecniche fotografiche che hanno segnato la nascita di una fotografia dinamica e creativa, usata da artisti come Henri Cartier-Bresson, che non la abbandonò mai. Dal fotogiornalismo alla street photography, fino alla fotografia d’arte, la Leica è servita a tanti scopi ed è passata tra le mani di ogni tipo di fotografo. In mostra gli scatti di Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, Sebastião Salgado, Elliott Erwitt e Gianni Berengo Gardin, fino al colore di William Eggleston, Fred Herzog e Joel Meyerowitz,che dimostrano come, nonostante l’avvento del digitale, la fotografia classica abbia ancora un grande fascino.

 

Commenti