Ultimora

Arriva BeDifferent, la rassegna artistica controcorrente, tra musica e performance

Be DIfferent

Finisce la Biennale ma Venezia continua a essere il centro dell’arte contemporanea. Dal 18 al 22 novembre, infatti, dalle ore 10 alle 19, parte la cinque giorni di BeDifferent Art Show, una rassegna di appuntamenti tra arte e musica, che si svolge nella splendida cornice della Chiesetta della Misericordia, a Campo de l’Abbazia 3550.

LE MOSTRE – Nell’ambito della rassegna sarà allestita la personale di Marco Guglielmi (ReImmortal). Dissacrante e politicamente scorretto, Marco Guglielmi è un artista concettuale ”prestato” all’arte visiva dal mondo della musica. Da essa trae le sue ispirazioni e visioni oniriche per dare vita a installazioni tra scultura, video e performing art in cui materiali organici di origine animale (come galli, topi e cervelli di bue sotto resina) si integrano ai nuovi media. 

La personale di Guglielmi non è una semplice mostra, ma è concepita come uno spettacolo che coinvolge lo spettatore in una dimensione totalmente immersiva, sostenuta da un’accurata regia: il sound e il light design, realizzati personalmente dall’artista, si integrano con gli allestimenti video che sono parte effettiva dell’installazione, e orchestrano un’esperienza di fruizione globale. Info: https://www.11hellheaven.org/re-immortal/

L’evento prevede anche una menzione speciale postuma a Re.Mi., un artista scomparso nel 2011. Un doveroso omaggio a un outsider che ha saputo sublimare nell’arte la sua divergenza attraverso una pittura iperpsichica bizarra e macabra. Info: https://www.11hellheaven.org/re-mi/ 

GLI SPETTACOLI - BeDifferent presenterà ogni giorno uno show diverso, alle 18, coinvolgendo performers, danzatori e musicisti che si distinguono per la loro attitudine sperimentale e visionaria. Insieme alla danza sperimentale di Omari Tessala Marax, alla performance butoh di Ezio Tangini e al teatro avant-guarde di Hypnotératra, spicca anche, per la sera del vernissage, la performance dell’ospite d’onore: Richard Sinclair, leader dei Camel e storico fondatore dei Caravan, la band che ha inaugurato il rock progressivo inglese degli anni Settanta caratterizzato dalla contaminazione di psichedelia, jazz, musica d’avanguardia ed elettronica. Suonerà eccezionalmente con DUO (DualUnitOrgasm), il nuovo progetto musicale di Marco Guglielmi e Fabrizio Calcabrina, che insieme daranno vita a un freestyle ipnotico, da loro definito hypno’n’drums, distante anni luce dagli stili tradizionali. 

«BeDifferent Art Show è aperto ad artisti nazionali ed internazionali senza limiti di età – spiega la curatrice Stefania Minutaglio – che sappiano varcare la soglia del consueto, con una spiccata propensione per i linguaggi più sperimentali della contemporaneità, qualunque essi siano, senza limiti di genere e di tecnica. L’unico criterio per la selezione degli artisti è il ”saper fare la differenza”. Cerchiamo chi sa essere fuori dal coro, chi dimostra il coraggio e l’orgoglio di essere unico. Perché crediamo fermamente che la differenza sia un privilegio».

 

Commenti