Ultimora

Lo storico dell’arte Philip Mould condivide su Twitter la pulitura di un dipinto del Seicento

Anche il restauro diventa pratica social. Condiviso su Twitter dal commerciante e storico dell’arte inglese Philip Mould, un video mostra in modo ravvicinato il processo di pulitura tramite tampone di un dipinto del 1618. Si tratta di una tela dell’età di Giacomo I raffigurante una dama con un vestito damascato in rosso ornato con pizzi e merletti, comprata da Mould all’asta a Londra ed entrata a far parte della collezione della sua galleria.  A causa dello spesso strato di vernice applicato circa 200 anni fa al quadro per proteggere i colori usati per i dipinto, l’immagine si presentava ormai alterata rispetto all’originale, per l’ingiallimento della vernice, dovuto al tempo. Così Mould ha deciso che era arrivato il momento di rimuovere lo strato di vernice applicato, mostrando la procedura al mondo dei social e pubblicando anche successivamente una foto del prima e dopo intervento. Risultato? 63mila retweet e 160mila like: «Più dei post di Donald Trump«, ha ironizzato il critico. Molti utenti che hanno visualizzato il post hanno messo in dubbio il metodo da lui utilizzato per rimuovere la vernice, come non convenzionale rispetto alle tradizionali procedure conservative. «I restauratori – ha affermato Mould – hanno fatto un ottimo lavoro per non danneggiare il dipinto. Invito chiunque a vedere il risultato del quadro dopo la rimozione dello strato di vernice».

Commenti