Ultimora

Aperta la call per Artrooms, la fiera londinese sbarca nella Capitale

Artrooms Roma

La fiera d’arte londinese Artrooms London sbarca a Roma. Il progetto fieristico che ha contribuito a istituzionalizzare una tendenza, quella di portare l’arte contemporanea negli hotel, nel 2018 si svolgerà nella Capitale, dal 2 al 4 marzo all’hotel The Church Palace. Oggi si apre ufficialmente la call per gli artisti che intendono partecipare: https://roma.artroomsfairs.com/

Saranno in tutto cinquanta gli artisti che esporranno i loro lavori nelle camere di The Church Palace, trasformate per l’occasione in atelier dagli artisti stessi. Le domande saranno valutate da un Comitato di Selezione composto da curatori, galleristi e collezionisti d’eccellenza, tra i quali: Christian Fannenboeck, direttore e curatore di Ransom Art, Alastair Smart, Associate Editor di Christies.com, Justin Raccanello, direttore di Bazaart, una delle principali gallerie di Frieze Masters. Artrooms Roma sarà articolata in 3 sezioni: l’esposizione centrale nelle camere, una sezione per la Video Arte e uno Sculpture Park.

Per iscriversi è sufficiente presentare una biografia, il curriculum delle esposizioni e le immagini delle opere, oltre a una descrizione del progetto espositivo. 

La fiera gioca un ruolo chiave nel ridefinire il mondo dell’arte, innovando le modalità di incontro e relazione tra artisti, gallerie e collezionisti: non per nulla, Artrooms si è imposta come il più grande evento per artisti indipendenti nel Regno Unito, nonché uno degli appuntamenti artistici più attesi dell’anno. Per questo non resta che aspettare per vedere se anche l’edizione romana sarà all’altezza delle aspettative. Intanto… Iscrivetevi: https://roma.artroomsfairs.com/

 

 

Commenti