Video

Loving Vincent, l’arte di Van Gogh sul grande schermo

Loving Vincent è il titolo dell’opera cinematografica dedicata al pittore Vincent Van Gogh nelle sale  il 16, 17 e 18 ottobre. Un originale incontro tra arte e cinema vincitore del Premio del Pubblico al Festival d’Annecy. Dopo il successo di Van Gogh Alive – The Experience (la mostra multimediale più visitata al mondo), arriva al cinema una nuova straordinaria esperienza visiva. Un appuntamento nato dal connubio tra arte e tecnologia che segnerà una nuova frontiera per il cinema, offrendo l’opportunità di conoscere in modo nuovo uno degli artisti più amati di sempre. Scritto e diretto da Dorota Kobiela & Hugh Welchman, Loving Vincent è infatti il primo lungometraggio interamente dipinto su tela. Realizzato elaborando i quadri dipinti dal pittore, il film  è composto da migliaia di immagini create nello stile di Vincent van Gogh realizzate da un team di 125 artisti che hanno lavorato anni per arrivare a un risultato originale e di enorme impatto.

Definito come un martire, un satiro lussurioso, un folle, un genio e un fannullone, il vero Vincent viene improvvisamente svelato dalle sue lettere. Ispirandosi al suo ultimo scritto, quello in cui annotava ”Non possiamo che parlare con i nostri dipinti”, Loving Vicent ha scelto di partire dalle parole dell’artista, lasciando che fossero proprio i dipinti a raccontare la storia e l’opera del pittore olandese. Il film è distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Adler e con i media partner Radio Deejay, Sky Arte HD e MYmovies.it nell’ambito del progetto de La Grande Arte al Cinema. Le sembianze dei personaggi si ispirano a volti del mondo del cinema: Douglas Booth, Eleanor Tomlinson, Jerome Flynn, Saoirse Ronan, Chris O’Down, John Sessions, Aidan Turner, Helen McCrory e l’attore teatrale Robert Gulaczyk che riveste il ruolo del protagonista. Nell’attesa ecco il trailer:

 

Commenti