Ultimora

I capolavori della mostra Margutta Stazione Urban vanno all’asta per Emergenza Sorrisi

Lo scorso martedì 19 settembre presso la sede di D.d’Arte e della casa d’aste Bolli&Romiti di Roma i capolavori della della mostra Margutta Stazione Urban sono andati all’asta per aiutare l’associazione Emergenza Sorrisi che si occupa dei casi di labbro leporino, palatoschisi e malformazioni del volto. Si conclude così il percorso iniziato a dicembre con la mostra natalizia, anticonformista, Margutta Stazione Urban organizzata da Il Margutta Veggy Food & Art, voluta da Tina Vannini e a cura di Francesca Barbi Marinetti visitabile fino a febbraio 2017. I quadri esposti hanno proposto un presepe fortemente contemporaneo ed ispirato ai temi scottanti della quotidianità che mettono in moto coscienza e senso etico. Un tema che si anima di sensibilità attente al contemporaneo e nel recupero dei soggetti sacri, rivisitati laicamente, affrontano questioni calde del nostro affannoso oggi su cui convergono pensiero, coscienza e senso etico collettivo. Gli appassionati di arte neo pop, barocco, pop surrealismo e lettering hanno avuto la possibilità di aggiudicarsi uno dei lavori degli artisti che hanno partecipato all’esposizione: Beetroot, Gomez, Lucamaleonte, Moby Dick, M.Sgarbi, Omino71, Solo e Daniele Tozzi. Tutti nomi importanti nel panorama della street art romana, artisti conosciuti e apprezzati dal pubblico nazionale e internazionale. L’evento ha il patrocinio del Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Regione Lazio e Città Metropolitana di Roma Capitale.

Commenti