Ultimora

Restaurato il lavoro monumentale di Haring nell’ospedale Necker

Rischiavamo di perderlo per sempre il murales di Keith Haring realizzato a Parigi sulla torre in cemento dell’ospedale Necker nel 1987. Alto 27 metri e largo 13, realizzato in soli tre giorni, il lavoro è stato donato dall’artista con lo scopo di offrire conforto ai bambini malati ricoverati nella struttura. La degradazione strutturale del supporto e il distaccamento della vernice avevano fatto ipotizzare la distruzione della torre con tutto l’affresco dell’artista. Fortunatamente sono intervenuti i galleristi Emmanuelle e Jérôme de Noirmont, una serie di mecenati e la stessa Keith Haring Fondation per salvare la costruzione. Così finalmente la torre è stata restaurata e inaugurata qualche giorno fa con il murales salvo. L’attenzione dell’artista nei confronti dei bambini malati è testimoniata anche dalla creazione della fondazione a suo nome dedicata al sostegno della lotta contro la sida.

Commenti