Ultimora

Chi sono i 200 collezionisti più importanti del mondo? Ecco la classifica

È uscita come ogni anno la classica stillata da Artnews sui 200 collezionisti d’arte più importanti del 2017. L’Italia come presenze non è messa benissimo, solo due nomi compaiono nella lista. La prima è una fondazione, la Maramotti e l’altra è Patrizia Sandretto Rerebaudengo. In testa alla classifica invece troviamo il milionario e presidente della squadra di calcio del Chelsea nonché fondatore del Garage Museum di Mosca, Roman Abramovich che durante l’anno ha acquistato grossi nomi come Lucian Freud e Francis Bacon. Al secondo posto c’è invece il businessman indonesiano Haryanto Adikoesoemo con la sua collezione che conta più di 800 pezzi. Chiude il podio Mohammed Afkhami specializzato sopratutto sull’arte Iraniana.

Il 39 percento dei collezionisti in classifica proviene dal mondo della finanza, seguito da un 17 legato all’immobiliare. Fra i campi di provenienza più rilevanti c’è anche la moda che si piazza al terzo posto con 9.5 percento. Come c’era da aspettarsi la maggior parte dei collezionisti si trovano nel Nord America mentre meno della metà in Europa e poi in Asia. Il genere d’arte invece più collezionato è quello contemporaneo che supera il 90 percento, seguito dalla moderna e chiude tutta la classifica rinascimento e barocco. Info: www.artnews.com/top-200-collectors

Commenti