Video

Walden di Thoreau, il videogioco

Prendete un capolavoro della storia della letteratura statunitense come Walden ovvero la vita nei boschi scritto da Henry David Thoreau e cercate di trasformarlo in un videogioco. Questo è il risultato del lavoro intitolato, senza molta fantasia, Walden a game. Eppure il videogioco regala a chi ci gioca una forte esperienza immersiva. Con il joystick in mano o con la tastiera fra le dita si può far anche passare tutto il tempo al protagonista facendolo guardare il lago, ma poi morirebbe di fame, potrebbe anche solo cacciare ma si morirebbe di freddo perché non taglierebbe la legna per il camino. Legna che deve essere accumulata d’estate perché d’inverno bagnata è più difficile che si bruci. Insomma è un videogioco che vale la pena di provare che dà l’idea al giocatore di rivivere i problemi di una vita selvaggia nei boschi e che a ogni minuto di gioco ricorda come un’uomo volontariamente recluso nella foresta sia la base dell’idea statunitense del self made man.

Commenti