Ultimora

L’arte contemporanea arriva al Quirinale con la mostra Da io a noi: la città senza confini

Dal 24 ottobre al 17 dicembre l’arte contemporanea entra per la prima volta a Palazzo del Quirinale a Roma. Da io a noi: la città senza confini, questo il titolo della rassegna curata da Anna Mattirolo e promossa dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dal Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica. Allestite nei 10 saloni storici degli Appartamenti di Alessandro VII Chigi, le opere di 22 artisti italiani e internazionali, tra i qual Lara Almarcegui, Rosa Barba, Botto & Bruno, Maurizio Cattelan, Jimmie Durham, Lara Favaretto, Flavio Favelli, Claire Fontaine, Mona Hatoum, Alfredo Jaar, Francesco Jodice, Adrian Paci e tanti altri. Le opere (pitture, sculture, fotografie, video e installazioni) presentano visioni diverse delle metropoli contemporanee, senza confini e senza centro, sottolineando le potenzialità che animano questi luoghi nella prospettiva contemporanea e prestando particolare attenzione al concetto di periferia. Una riflessione che parte da un doppio sguardo, condizione individuale e collettiva. La ricerca artistica è frutto della collaborazione di un comitato scientifico, composto da Vincenzo de Bellis, Carolina Italiano, Luca Molinari, Chiara Parisi, Andrea Segre, Esmeralda Valente, il progetto grafico è di Nero. Info: palazzo.quirinale.it

Commenti