Ultimora

Furto d’arte, rubate le opere di Poggiali Berlinghieri al Parco Pazzagli

Lunedì mattina Firenze si è svegliata alleggerita di un prestigioso patrimonio di arte pubblica: le opere dello scultore fiorentino Giampiero Poggiali Berlinghieri, che da anni erano esposte al Parco d’arte Pazzagli. Tre delle quattro sculture monumentali sono state rimosse e portate via dai ladri nel corso della notte di domenica. Si tratta di Gru coronata, Ex libris il gatto e Ex libris civetta. Tre sculture in bronzo, rappresentative della poetica affascinante dell’artista contemporaneo, le cui opere sono conservate in importanti collezioni pubbliche e private (addirittura un suo autoritratto è conservato agli Uffizi). Non deve essere stato agevole per i malviventi trasportare le tre opere, dalle prime indagini risulterebbe, infatti, che si sono serviti di un camion e di una gru. Un’azione che deve aver richiesto diverso tempo ma che i ladri hanno potuto svolgere indisturbati. Il proprietario del parco, Aldo Pazzagli, è rimasto sconcertato dalla visione, tanto che è stato colto da un malore e subito portato in ospedale. Del resto non è la prima volta che il suo Parco d’arte viene preso di mira dai ladri di opere.

Commenti