Ultimora

La Lettura pubblica il canone dell’arte 2.0, una lista delle opere contemporanee considerate già storia

In uno dei suoi testi più dibattuti, Il canone Occidentale (1994), Harold Bloom traccia una lista di 26 autori fondamentali del mondo Occidentale. Prendendo come punto di partenza il volume, La Lettura #294 (16-22 luglio), l’inserto settimanale della domenica del Corriere della Sera, ha dato il via al canone dell’arte 2.0, in un articolo firmato da Vincenzo Trione. Si tratta di una selezione di 30 opere contemporanee che sono state realizzate tra il 2000 e oggi, ma che sono già state in qualche modo storicizzate. Si tratta di una serie di dipinti, sculture, installazioni, architetture, film, applicazioni per i social, alcuni dei quali non vengono ancora studiati nelle classi come opere d’arte ma sono considerati a pieno titolo capitoli necessari della storia dell’arte della nostra epoca. Della lista fanno parte nomi come Maurizio Cattelan, Matthew Barney, Anselm Kiefer, Damien Hirst e tanti altri e, sul sito del Corriere della Sera, è avviato anche un sondaggio per sentire il parere dei lettori.

Commenti