Ultimora

Tre video racchiudono le analogie tra le scene di film e celebri opere d’arte

Sappiamo bene che il cinema è pieno zeppo di citazioni, che spesso provengono direttamente dal mondo dell’arte. Quante volte abbiamo detto durante un film: questa scena mi ricorda qualcosa, ma cosa? Nella storia del cinema si possono citare numerosi registi che hanno tratto ispirazioni da celebri dipinti, fotografie o personaggi del mondo dell’arte. Dall’anno scorso Vugar Efendi, un utente Vimeo nonché aspirante filmmaker, sta facendo un lavoro di montaggio piuttosto sorprendente per rintracciare analogie più o meno evidenti tra scene di film e dipinti famosi.
Nel primo video vediamo affiancati, tra gli altri, Sandro Botticelli e Terry Gilliam, Thomas Gainsborough e Quentin Tarantino, John Everett Millais e Lars Von Trier.

 

Ci sono ancor tantissime pellicole da inserire – aveva comunicato dopo la prima pubblicazione – forse ci sarà una seconda parte in futuro”. E così è stato. Dopo qualche mese è arrivata la pubblicazione del secondo capitolo di Film Meets ArtIn questo, i confronti riguardano Sofia Coppola, che si ispira a un’opera di John Kacere per il suo Lost in Translation, per arrivare a L’Esorcista di William Friedkin, che contiene una sequenza in cui viene evocato L’Impero della Luce di René Magritte. Passando per Jonathan Glazer che rifà Marc Chagall e Godard che cita Ingres.

Il terzo video della serie, intitolata Film Meets Art, è uscito a maggio 2017, con grande entusiasmo del pubblico del web che da tempo segue l’utente e i suoi piccoli archivi iconografici. In questo, compare The Truman Show, affiancato a Magritte, artista di riferimento anche per il quadro La robe du soir, messo accanto a una scena dal film premio Oscar 2016 Moonlight. The Revenant, interpretato magistralmente da Leonardo di Caprio, ricorda in un preciso momento The Abbey in the Oakwood di Caspar David Friedrich.

FILM MEETS ART III from Vugar Efendi on Vimeo.

Commenti