Ultimora

Una notte la museo, con il letto davanti a Rembrandt. È successo al Rijksmuseum

Si chiama Stefan Kasper e per essere stato il decimino milionesimo visitatore al Rijksmuseum di Amsterdam ha vinto una notte dentro lo stesso museo. Con tanto di tavolo, cena gourmet e letto per dormire. Un privilegio per pochi contando che il materasso è stato posizionato davanti a uno dei quadri simbolo del museo, la Ronda di notte firmata da Rembrandt intorno al 1642. Non è però la prima volta che un museo diventa albergo per una notte. È successo recentemente con La gallerina nazionale che ha ospitato la performance di Matteo Nasini Notturno smarrito e ancora più in là nel 2014 a Vienna nella Thyssen Bornemisza Art Contemporary per l’installazione di Carten Holler.

Commenti