Ultimora

Ghiaccioli giganti e piscine di caramelle, in California arriva il Museo del gelato

Di stranezze nel mondo dell’arte contemporanea ce ne sono tante, negli Stati Uniti ancora di più. L’ultima arriva da Los Angeles, dove nell’Arts District ha aperto il Museum of Ice Cream. Lo spazio, interamente dedicato al gelato, aveva già debuttato a New York nel 2016 per poi spostarsi a Los Angeles a febbraio del 2017. Resterà in California fino a luglio e poi aprirà in altre città americane. Una sorta di pop up store fatto di installazioni giganti, che sembrano uscite direttamente da The Store di Claes Oldenburg, il negozio più pop della storia. I visitatori possono sbizzarrirsi con foto da condividere su Instagram e tuffarsi in una piscina fatta di milioni di caramelle di zucchero e orsetti gommosi. Ghiaccioli giganti spuntano da ogni lato conficcati nelle pareti, prossimi allo scioglimento. Un museo che tuttavia non è solo da guardare ma anche da assaggiare: è raccomandato ai visitatori di arrivare a stomaco vuoto, poiché il biglietto dà diritto ad assaggiare due gelati artigianali. Il successo, quindi, è garantito. A dimostrarlo il fatto che al momento gli ingressi sono sold out ma ci si può iscrivere alla newsletter per ricevere aggiornamenti sulle location in cui si sposterà.

Commenti