Ultimora

Inaugura Foglie di pietra, l’installazione di Penone commissionata da Fendi

Ha finalmente inaugurato a Largo Goldoni, nel centro di Roma, Foglie di pietra, l’opera realizzata da Giuseppe Penone per la capitale. Due alberi in bronzo di 18 e 9 metri che si intrecciano per sorreggere un blocco di marmo di 11 tonnellate che svettano davanti all’edificio della maison Fendi, che ha commissionato l’opera all’artista. Al posto di una semplice edicola, sorge oggi il monumento di Arte Povera che attirerà l’attenzione di centinaia di turisti che passano ogni giorno nello slargo dove si incrociano via Tomacelli, via del Corso e via Condotti. «È un dono alla città di Roma», ha affermato Claudio Parisi Presicce, sovrintendente capitolino ai Beni culturali presente all’inaugurazione del lavoro. Un bel regalo sì, non solo per Fendi ma per Roma, che però avrà la proprietà materiale della scultura solo nel 2047. E a cittadini e turisti che potranno ammirarla, fotografarla e, si spera, porsi delle domande spunto di riflessione e di avvicinamento all’arte contemporanea. «L’arte di Giuseppe Penone – ha aggiunto il vicesindaco con delega alla Cultura Luca Bergamo – crea un dialogo nuovo tra storia, contemporaneo e futuro». Intanto, se siete in tutt’altra zona, all’Eur, fino al 16 luglio, Penone è in mostra nella sede Fendi di Palazzo della Civiltà con la mostra Matrice. Info: www.fendi.com/it/fendi-life

 

Commenti