Eventi

Spring Attitude 2017

Anche quest’anno primavera vuol dire Spring Attitude. Dal 25 al 27 maggio torna il festival della capitale più atteso dedicato alla musica elettronica, all’arte e ai nuovi linguaggi contemporanei, a cura di Andrea Esu, dj e producer e Caterina Tomeo, docente RUFA di Arte elettronica e digitale. Si tratta dell’ottava edizione che, anche questa volta, si svolge tra il MAXXI – Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, e il Guido Reni District, ex caserma riqualificata, ora spazio votato all arte e alla creatività. Presentato con un evento in anteprima il 20 maggio all Ex Dogana di Roma, il Festival si è aperto alla grande, con il tedesco Danilo Plessow aka Motor City Drum Ensemble, le sperimentazioni visive dei Nonotak Studio, duo formato dall illustratrice Noemi Schipfer e l architetto Takami Nakamoto e i dj-set di Abstraxion e Chrissy, il live elettro-pop di Yombe, iLinx e S/A Soundsystem. Ma i giochi si fanno seri a partire dal 25. Tanti i nomi degli artisti che prenderanno parte al festival, tra cui Jon Hopkins, uomo di fiducia di Brian Eno e ingegnere del suono per i Coldplay, uno dei producer più acclamati degli ultimi dieci anni e Nathan Fake, artista internazionale che presenta il suo nuovo album Providence. Tra i più attesi c’è Clap Clap!, artista e producer elettronico italiano anche lui con un album nuovo di zecca dal titolo A thousand skyes. E poi ancora uno dei protagonisti della scena musicale francese del momento Christophe Chassol, mentre dai sobborghi londinesi arriva a Roma il duo Yussef Kamaal. E poi ancora Studio Aira, Mutech, Princess Nokia, Tommy Genesis, Powell, Nite Jewel, IISO, Romare, Drink To Me, GQOM OH feat. Nan Kolè & Mafia Boyz e tanti altri.

Ma le sorprese non finiscono qui, al cartellone delle performance sonore e visive si affianca una programmazione ricca di incontri, workshop e mostre. Tra gli eventi di punta della rassegna anche quest’anno torna SPRING +ON, il progetto interdisciplinare diretto da Caterina Tomeo dedicato all’arte e alla cultura contemporanea. Nell’ambito dell’iniziativa, il 25 maggio il MAXXI ospiterà Grisha Lichtenberger, sound e installation artist dell’etichetta tedesca Raster-Noton. Ancora nel giardino del museo viene presentata l’installazione MODUL.IOR, un gioco interattivo ideato dal gruppo romano AIRA!, dove l utente diventa vettore tra proporzioni auree, distribuzioni atomiche e indici di rifrazione. Novità di quest’anno è un focus sul lavoro degli studenti di della Rome University of Fine Arts (RUFA): alcuni dei loro progetti dedicati alla ricerca sperimentale avanzata saranno presentati nello spazio espositivo RUFA SPACE al Pastificio Cerere a San Lorenzo dal 25 al 27 maggio. Presente anche dall’anno scorso la Sezione Educazione, diretta da Tomeo, grazie alla collaborazione con RUFA, torna con quattro workshopche avranno luogo al Pastificio Cerere di San Lorenzo e alla Fondazione Mondo Digitale.
L’abbonamento per i tre giorni del festival è di 50 euro + d.p. e i biglietti giornalieri per le serate del 25 maggio (15 € + d.p.), 26 maggio (25 € + d.p.) e 27 maggio (20 € + d.p.) si possono acquistare qui: www.vivaticket.it/ita/tour/spring-attitude
Per tutte le info sul programma completo: springattitude.it/il-festival

Commenti