Ultimora

Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band festeggia 50 anni

Il primo giugno 1967 i Beatles pubblicavano il loro ottavo album, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, forse il disco più importante della loro straordinaria carriera. Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band è uno dei primi concept album della musica rock al punto che la rivista Rolling Stone lo ha inserito al primo posto della lista dei 500 migliori album mentre la rivista New Musical Express lo posiziona all’87esimo posto della sua analoga classifica dei migliori 500 album e compare anche nel volume 1001 Albums You Must Hear Before You Die. Ovviamente anche il successo commerciale è stato straordinario. Con circa 13 milioni di copie acquistate in tutto il mondo è il 14esimo album più venduto della storia. Ha vinto 4 premi Grammy e nel Regno Unito ha passato 148 settimane in classifica di cui 27 al primo posto.

La leggendaria copertina dell’album ormai è un’icona, realizzata come un collage, è stata progettata da Peter Blake e sua moglie Jann Haworth, riunendo i ritagli ritrovati nello studio fotografico di Michael Cooper, un mix di foto provenienti dalla BBC Hulton Picture Library, da collezioni private, di cera e manufatti personali. Una copertina che ha sempre affascinato e incuriosito a tal punto che è stata studiata da molti fan appassionati. Proprio uno di loro, in occasione dei 50 anni dell’album, ha pensato di creare sul suo blog una lista di tutti i personaggi che vi compaiono. Una ricerca che lo ha portato a riconoscerli quasi tutti, da quelli che a prima vista si possono notare facilmente come Marlon Brando o Marilyn Monroe, Stan Laurel e Oliver Hardy, conosciuti come Stanlio e Ollio, a quelli più inaspettati e nascosti che, se si fa attenzione, posso essere intravisti, come gli attori Tony Curtis e Tyrone Power, gli scrittori George Bernard Show, Lewis Carrol, Oscar Wilde, oltre a Karl Marx, Albert Einstein e ancora Bob Dylan e Edgar Allan Poe. Uno studio meticoloso che ha spinto questo fan accanito a catalogare anche tutti gli oggetti sparsi nella parte inferiore della copertina bambole,  gnomo, tv e oggetti vari. Non solo, addirittura ha ricostruito la prima copertina dove comparivano personaggi poi successivamente oscurati per paura di provocare controversie, come Gandhi, Friedrich NietzscheHitler e molti altri.

Oggi, per festeggiare i 50 anni, Apple Corps., Capitol e UMe hanno deciso di rilasciare una versione Deluxe con molti inserti speciali di quello storico disco. E mentre a Liverpool proprio in Mathew Street, dove c’era il Cavern Club diventato famoso per le esibizioni dei Beatles, dal 25 maggio viene aperto un pop-up shop temporaneo dedicato unicamente a questo disco, nelle sale italiane dal 30 maggio al 2 giugno arriva il film The Beatles – Sgt. Pepper & Beyond. Curiosità! Lo sapete che nascosto sulla copertina c’è anche un grande artista americano? Voi lo vedete? Vi lascio un indizio: era un vero Dandy. Comunque se siete curiosi e volete aiutare questo fan a completare la sua lista potete scrivergli sul blog: sgtpepperphotos.wordpress.com

 

 

Commenti