Ultimora

Arriva nel Rockefeller Center di Manhattan la gigantesca ballerina di Koons

Enorme, alta quasi 14 metri più due di piedistallo, dal 2 giugno al New York Rockefeller Center di Manhattan sbuca una ballerina seduta. Seated Ballerina, questo il titolo del lavoro firmato da Jeff Koons e promosso dall’Art Production Fund, un’associazione nata nel 2000 e come la più famosa Public Art Found creata per sensibilizzare il pubblico all’arte contemporanea attraverso il finanziamento di opere pubbliche. Il lavoro di Koos, anche se non di queste dimensioni, è già apparso in tiratura di 50 esemplari in legno policromo e in un formato ridotto per il Museo d’Arte Latinoamericana di Buenos Aires nel 2016. Il materiale scelto è nylon gonfiabile molto simile all’acciaio inossidabile specchiato già usato per altri lavori famosi come il Balloon Dog. Non è neanche la prima volta che Koons viene chiamato per esporre i suoi lavori  Rockefeller Center già aveva installato Split-Rocker nel 2014 e Puppy nel 2000, due lavori simili tra loro, animali definiti da una struttura green tutta d’erba. Per quanto riguarda la ballerina Koons ha detto: «Spero davvero che la ballerina seduta possa trasmettere alle persone di tutte le età un senso di speranza e ottimismo per il futuro».

Commenti