Ultimora

Sabato appuntamento per l’Open Day RUFA, un’occasione per conoscere l’accademia romana

Appuntamento il 6 maggio al cinema Admiral a Roma per l’Open Day RUFA, Rome university of fine arts. Dalle 10.30 fino alle 14.30, una giornata, scandita da un serie di appuntamenti, qui il programma, dedicata a chi vuole conoscere l’accademia, i suoi corsi e i suoi laboratori. Come sempre, si potranno incontrare lo staff, i docenti e gli studenti e si avrà la possibilità di visitare gli spazi, le attrezzature e i laboratori principali dell’Accademia nelle sue due sedi in via Benaco 2 e al Pastificio Cerere nel quartiere San Lorenzo. Saranno organizzate anche lezioni introduttive e divulgative sulle varie discipline insegnate in Accademia nonché laboratori e workshop, in cui si avrà la possibilità di cimentarsi con le attrezzature e le tecniche creative. Verranno, inoltre, esposti alcuni dei lavori più affascinanti realizzati dai nostri studenti.

In particolare le mostre saranno tre: una mostra di fotografia, nella sala pose (in via Benaco 1), nella quale saranno esposti i migliori lavori degli studenti, selezionati dai docenti dei vari corsi. Si tratta di una vetrina delle migliori produzioni foto/video a cura dei nostri ragazzi, che spaziano dalla fotografia commerciale, al fotoreportage.

A questo progetto espositivo si aggiunge quello al RUFA Space, al Pastificio Cerere (via degli Ausoni 7), in cui vengono presentati alcuni lavori di Arti visive, spaziando dalla pittura alla scultura fino all’installazione. Alle opere di Federica Di Pietrantonio, Nicola Petruzzi, Ellen Wolf e Roberta Folliero, si aggiungerà poco dopo le 14.00 anche una performance, a cura di Bruno Lorenzon e Priscilla Contesini.

Questo fermento espositivo sarà corredato da un itinerario artistico, le cui tappe saranno cosparse nelle varie sedi dell’Accademia, in aule e corridoi, e segnate dalle più interessanti creazioni dei nostri studenti delle varie discipline. Il progetto si chiama Spotlight, ideato dal prof. Mario Rullo, ed è un modo originale e creativo di raccontare la produzione artistica made in RUFA: a essere sotto i riflettori sono proprio loro, gli studenti. Gli spostamenti da una sede RUFA all’altra non saranno un problema: a scarrozzarvi da un quartiere all’altro ci penseranno le navette brandizzate predisposte per l’occasione. Info: www.unirufa.it/evento/sabato-6-maggio-rufa-open-day

Commenti