Ultimora

la galleria Emmanuel Perrotin rappresenterà il lavoro di Hans Hartung

La galleria francese Emmanuel Perrotin rappresenterà da oggi il lavoro di Hans Hartung. Non servono certo presentazioni per l’artista nato in Germania ma naturalizzato francese, morto nel 1986 e da allora considerato uno dei più influenti artisti del XX secolo e uno dei più importanti astrattisti francesi. Con le sue tele indaga come e quando l’artista cede il controllo del pennello in favore del lavoro. La sua pittura segnica si mette a metà strada fra l’action painting statunitense e l’astrattismo storico di matrice europea.

La galleria, che ha già degli spazi a Hong Kong, New York, Parigi, Seoul e Tokyo presenterà il lavoro di Hartung a giugno ad Art Basel in collaborazione con la galleria londinese Simon Lee Gallery. Mentre a gennaio 2018 la Perrotin nel suo spazio newyorkese espone insieme a Nahmad Contemporary e Simon Lee Gallery una mostra simultanea delle opere dell’artista. Certo non un salto nel vuoto per la galleria contando che la stima prevista per una sua tela del 1976 da Meeting art alla prossima asta di maggio è di 70 mila euro. Info: www.perrotin.com 

Commenti