Ultimora

A giugno arriva la card che dà accesso a 18 musei italiani per sei mesi a 30 euro

Una chiave per aprire tutti i più grandi musei contemporanei italiani, dal primo giugno esisterà davvero. Più che una chiave, però, sarà una card, che darà accesso per sei mesi con soli 30 euro a 18 musei di arte moderna e contemporanea d’Italia. Il progetto dal titolo Contemporaneamente Italia, mette insieme i centri di arte da Nord a Sud: Fondazione Mario Merz di Torino; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea; Fondazione La Triennale di Milano; Fondazione Prada (Milano e Venezia); Museo del Novecento di Milano; Pirelli HangarBicocca di Milano; Fondazione Musei Civici di Venezia (per Cà Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna e Palazzo Fortuny); MAMbo, Museo d’Arte Moderna di Bologna; Museo Novecento di Firenze; Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; Azienda Speciale Palaexpo – Palazzo delle Esposizioni di Roma; Fondazione MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) di Roma; Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma; Madre – Museo d’arte contemporanea Donnaregina di Napoli; e MAN, Museo d’Arte Provincia di Nuoro. Il progetto, lanciato il 30 e 31 marzo nei giorni del G7 della cultura a Firenze, sarà coordinato dalla Triennale di Milano che gestirà promozione e sviluppo della card e, essendo ancora in fase sperimentale, è aperto a nuove adesioni museali.

Commenti