Eventi

Pino Pascali Sciamano

Da venerdì 24 marzo a sabato 24 giugno, la Fondazione Carriero ospita la mostra Pascali Sciamano a cura di Francesco Stocchi, un approfondimento sulla produzione di Pascali tra il 1966 e il 1968 che permetterà di scoprire opere poco o mai esposte al pubblico. Prodotta e organizzata dalla Fondazione per gli spazi di Casa Parravicini, in collaborazione con la Fondazione Pino Pascali, presenta la produzione scultorea dell’artista in dialogo con testimonianze di arte e artigianato africano, comunemente indicata come arte tribale. La mostra, quindi, ha l’obiettivo di esplorare l’approccio creativo dell’artista attraverso il suo legame con la cultura africana, a partire dall’interesse verso il primitivo, in contrapposizione ai miti della società moderna, e all’attenzione per il totemismo, i fenomeni di identificazione animale/individuo e alla concezione animistica della natura. Il percorso espositivo si sviluppa lungo i tre piani della Fondazione, ognuno dei quali è dedicato a uno dei tre anni della breve ma prolifica attività dell’artista e gioca con l’architettura evitando il confronto diretto tra i manufatti africani e le sculture dell’ autore, mettendo queste ultime in stretta relazione tra loro. Pascali figura eclettica e centrale della scena artistica italiana degli anni Sessanta trova attraverso forme creative proprie all’Africa una fonte d’inesauribile ispirazione, nel tentativo di aprire a una dimensione magica, fantastica e giocosa del fare arte.

Fondazione Carriero

Via cino del duca 4Milanofhttp://fondazionecarriero.org/it/

Commenti