Ultimora

La corte penale ha deciso, Jeff Koons condannato per plagio

Jeff Koons, Jean-François Bauret, NakedSì, Jeff Koons ha copiato. Questo il verdetto della corte penale di Parigi. Parliamo di un lavoro scultoreo, Naked, realizzato in ceramica nel 1988 del celebre artista statunitense che senza ombra di dubbio assomiglia a una fotografia, Enfants, realizzata da Jean-François Bauret, scomparso nel 2014 e pioniere della fotografia di nudo francese. Allo scatto Koons ha aggiunto un mazzo di fiori che il bambino offre in dono alla bambina. Ma questo non è bastato ad essere sollevati dal plagio e l’artista, insieme al Centre Pompidou che ha esposto il lavoro, devono alla famiglia del fotografo 20 mila euro per i danni subiti, altri 20 mila per le spese legali e quattro mila per aver riprodotto il lavoro sul sito web. Sono sicuramente cifre importanti ma che certo non manderanno gambe all’aria Koons soprattutto considerando che proprio nel 2008 Naked è stata venduta per la bellezza di otto milioni di euro.

Commenti