Ultimora

Alla Fondazione Memmo la performance di Baldock nell’ambito di Conversation Piece

Baldock, Fondazione Memmo © 2017 Fondazione MemmoNell’ambito della rassegna Conversation Piece | Part 3, a cura Marcello Smarrelli, Fondazione Memmo presenta la performance dell’artista Jonathan Baldock, Londra 1980, dal titolo Inhale/ Inhabit. Il lavoro di Baldock è una fusione di pittura, scultura e arti applicate che trovano la loro soluzione formale in installazioni ispirate al mondo ancestrale della mitologia, dei riti tribali e delle tradizioni folkloristiche. Per la Fondazione romana, Baldock ha scelto di focalizzare la sua attenzione sulla trasformazione degli elementi della figura umana in oggetti: arazzi, sculture ispirate a parti del corpo umano, che mettono in relazione il lato esteriore con le parti più interne. Sculture-oggetto che si rifanno alla tradizione classica ma che diventano personaggi inquietanti a causa dell’intromissione di diversi elementi di disturbo. La performance, l’8 marzo alle 19:00 e alle 20:00, è realizzata in collaborazione con l’inglese Florence Peake, artista visiva, ballerina e coreografa, nelle vesti di un personaggio mitologico immaginario, in grado di evocare emozioni antiche in una tensione tra attesa e sensualità. Info: www.fondazionememmo.it/mostre

Commenti