Eventi

Addio Jannis Kounellis

 

Addio a un grande artista, un grande interprete della storia dell’arte contemporanea. Questa sera è morto oggi a Roma Jannis Kounellis, maestro dell’arte povera. Pittore e scultore greco, era nato al Pireo il 23 marzo 1936. Viveva e lavorava in Italia da quando aveva 20 anni. Arrivò a Roma dalla Grecia nel 1956 per studiare all’Accademia di Belle Arti.  Esordì nel 1960 allestendo, sempre a Roma, la sua prima mostra personale alla galleria La Tartaruga. Nel 1972 Kounellis partecipò poi per la prima volta alla Biennale di Venezia. 

Nel 2002, l’artista propone un’installazione di cavalli alla Whitechapel di Londra e, poco dopo, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma costruisce un enorme labirinto di lamiera lungo il quale pone, quasi fossero altrettanti approdi, gli elementi tradizionali della sua arte, come le “carboniere”, le “cotoniere”, i sacchi di iuta e i cumuli di pietre. Il suo ricordo continuerà a parlare della sua vibrante poetica nei musei di molte città del mondo.

Nel 2013 Inside Art lo ha intervistato in occasione della sua mostra alla galleria Giacomo Guidi, a cura di Bruno Corà. Ecco il nostro video ricordo. Ciao Maestro:

 

 

Commenti