Foto

Truth be told

Dal 19 gennaio al 4 marzo la galleria Frutta ospita la mostra di Gabriele De Santis, Truth be told. A due anni di distanza l’artista torna a esporre nello spazio romano con un intervento site specific che fonde un’estetica di matrice urbana con forti allusioni a grandi artisti contemporanei come Donald Judd, Alighiero Boetti e Carl Andre. Un lavoro ingombrante che invade interamente le pareti della galleria su più livelli, livelli che contribuiscono a creare un effetto di straniamento nello spettatore. L’intera superficie espositiva tè stata dipinta infatti con lo spray ma, a intervallare il graffito, si inseriscono tele dipinte ad olio, che ne completano la superficie, generando continuità e contrasto allo stesso tempo. Rilievi, intermittenze si sovrappongono alla superficie piatta della parete invitando l’occhio a non restare distante ma a entrare in un rapporto dinamico con lo spazio. Info: www.fruttagallery.com

Commenti