Ultimora

I quadri scomparsi di Van Gogh in mostra a Capodimonte

Erano scomparsi dal 2002, rubati ad Amsterdam e mai più ritrovati, almeno fino a settembre scorso. Valgono 100 milioni di euro i due dipinti di Van Gogh scoperti dalla guarda di finanza in un’operazione anti droga vicino Napoli a Castellammare di Stabia. I due lavori, La spiaggia di Scheveningen durante un temporale e Una congregazione lascia la chiesa riformata di Nuenen, appartengono alla prima fase dell’artista, prima della tavolozza schiarita dal Sud della Francia. Per 14 anni erano stati nelle mani della Camorra ed erano state nascoste forse in una delle case riconducibili al gruppo di un ras del narcotraffico internazionale, Raffaele Imperiale, attualmente latitante a Dubai, che cercava di estendere il suo mercato anche all’arte, un campo decisamente redditizio. Da Amsterdam, dal museo di Van Gogh dove si trovavano i due lavori, fanno sapere che le tele sono in buone condizioni anche se senza cornice.

Ora i due dipinti vengono mostrati al pubblico nel museo di Capodimonte a Napoli per tre settimane a partire dal 6 febbraio. La mostra che vede i due lavori esposti da soli nella sala a fianco al Caravaggio è autorizzata dal museo olandese deidicato al post impressionista e voluta dal direttore di Capodimonte Sylvain Bellenger. Info: www.museocapodimonte.beniculturali.it

Commenti