Ultimora

Alla Galleria Nazionale talk, eventi e performance per la mostra Sensibile comune

Negli spazi della Galleria Nazionale di Roma continua, fino al 22 gennaio, la mostra Sensibile Comune – Le opere vive, a cura di Ilaria Bussoni (editor della casa editrice DeriveApprodi), Nicolas Martino (caporedattore della rivista culturale OperaViva Magazine e docente Rufa – Rome University of fine arts – di Teoria e metodo dei mass media), Cesare Pietroiusti (artista). L’esposizione si inserisce nell’ambito di C17 – The Rome Conference on Communism, la rassegna organizzata da C17, associazione di ricercatori universitari, attivisti, scrittori, editori, giornalisti con l’obiettivo di realizzare un grande appuntamento internazionale a Roma, sul concetto e la pratica del comunismo. In particolare, l’esposizione mette insieme venti opere scelte dalla collezione permanente e 20 artisti invitati a confrontarsi con i lavori di Piero Manzoni, Alberto Burri, Toti Scialoja, Giulio Paolini, Pino Pascali, Lucio Fontana e tanti altri grandi dell’arte. Tra i partecipanti all’iniziativa: Claire Fontaine, Gian Maria Tosatti, Davide D’Elia, Fiamma Montezemolo, Danilo Correale, Domenico Antonio Mancini, Giuliano Lombardo, Dora Garcia, Rene Gabri e Ayreen Anastas, Rossella Biscotti, Kinkaleri, Elisabetta Benassi, Cristina Kristal Rizzo, Pablo Echaurren. Negli spazi della mostra si alternano inoltre ogni giorno performance, proiezioni, dibattiti, reading poetici e uno sleep concert dell’artista Matteo Nasini. Per le informazioni sulla programmazione degli eventi alla Galleria Nazionale: lagallerianazionale.com/evento/sensibile-comune
Fino al 22 gennaio, info: sensibilecomune.org

Commenti