Ultimora

Artwalks, la nuova app marchigiana, ispirata a Pokémon go, per andare a caccia di monumenti

Pokémon go piace a tutti. Sotto sotto, anche quelli che lo criticano riconoscono l’efficacia dell’idea. Per questo, forse, stanno nascendo iniziative che rigirano in tutte le salse la virale app di Pikachu, cercando di darle un nuovo senso ludico, educativo o artistico. L’ultima trovata infatti si chiama Artwalks e riguarda proprio la sfera culturale. Grazie a Sineglossa Creative Ground, piattaforma marchigiana di artisti e studiosi da oggi è possibile tramite una app multimediale gratuita una guida alla scoperta di luoghi di interesse culturale e, una volta raggiunti, si potrà comporre una cartolina personalizzata da inviare o da condividere sui social. Per ora è possibile farlo solo nelle Marche e il progetto vede anche il coinvolgimento di oltre venti artigiani e botteghe: «Artwalks – spiega Federico Bomba, direttore di Sineglossa su Ancona Today – è un modo per coniugare la professionalità di eccellenze artistiche contemporanee con i settori del turismo e dell’artigianato». Così, invece di andare a caccia di Pokémon, si potrà andare a caccia di opere d’arte e monumenti, attività, sicuramente più utile ed educativa. Nel 2017, inoltre, Artwalks sarà parte di un progetto di riqualificazione dei borghi abbandonati di Marche e Sardegna, finanziato dal Ministero della Gioventù. Info: itunes.apple.com/it/app

Commenti