Ultimora

Il Margutta inaugura la stagione estiva con una mostra dedicata all’artista YaTii

Una mostra che inaugura la stagione estiva al Margutta Restaurant, spazio romano dedicato al buon cibo, rigorosamente vegetariano, e all’arte. Al centro della coloratissima mostra, dal titolo Alien Notion, una quarantina di opere di YaTii e le contaminazioni design di Flavio T.Petricca, che interagirà anche con una selezione di abiti della stilista Silvia Galiotto. Inizialmente designer di gioielli, YaTii ha sviluppato una serie di produzioni pittoriche dai colori vivaci e metallici, in cui, tratto inconfondibile della sua mano, è la cucitura di due tele con ago e filo da tappezzeria. Un’arte che fonde pittura e maestria artigianale, profondamente influenzata dalle esperienze fatte dall’artista in tutto il mondo, dalla Siria al Daghestan, dall’Austria all’Italia. Nell’ottica dell’artista, gli Alieni positivi che danno il nome alla mostra sono protettori della Terra, abitanti di un pianeta mitologico e spirituale che ci indicano la via per una vita migliore. Il colore, in questo senso, ha una sorta di funzione psicoterapeutica che armonizza gli aspetti più aspri della vita umana, facendo appello alla gioia e alla serenità. La mostra è stata voluta dalla titolare del Margutta Tina Vannini ed è curata da Francesca Barbi Marinetti: «Le opere di YaTii – spiega la curatrice – sono composte da una cucitura centrale che è il fulcro d’energia creativa che si sprigiona. La cucitura rappresenta la ricerca dell’equilibrio nella coesistenza di elementi contrari». Info: www.ilmargutta.bio

Commenti