Ultimora

Artisti nelle case della città, prima edizione per Porto dell’arte

Si chiama Porto dell’arte ed è alla sua prima edizione. La manifestazione ideata da Irene Angenica e Davide da Pieve prende il via con il suo primo appuntamento il 9 giugno alle 18.00. L’idea è quella di portare una selezione di artisti contemporanei all’interno di comuni spazi domestici per esposizioni della durata massima di quattro giorni. Se solitamente in azioni del genere l’abitazione si trasforma in una sorta di galleria, qui l’intento sembra essere piuttosto tentare un dialogo fra l’artista e la casa che lo ospita con la storia che porta senza trasformare lo spazio in un white cube. Il primo artista a partecipare è Paolo Bufalini con il progetto intitolato Metamorfosi e ospitato in via del porto 34 a Bologna fino al 12 giugno. Ogni artista selezionato esporrà il proprio lavoro nell’arco del secondo fine settimana – da giovedì a domenica – di ogni mese. L’apertura al pubblico prevista sarà, nei quattro giorni, di quattro ore: dalle 18.00 alle 22.00. Per non creare disagio agli abitanti del condominio, ma anche per le necessità fisiche di spazio, l’ingresso avverrà su prenotazione da effettuare attraverso un Doodle che verrà linkato nel nostro sito internet, nel gruppo Facebook e nella mailing list di Porto dell’Arte. Info: http://portodellarte.wix.com/home#!archivio/ythsm

Commenti